Adattamento edonistico

Figlia mia,

Siamo tutti attratti dalle novità, lo vedrai quando qualcuno ti regalerà un nuovo peluche con cui giocare e ti sembrerà fantastico… ma solo per qualche giorno.

Vedi, il problema delle novità è che hanno una data di scadenza. Una novità, per definizione, non può durare a lungo: prima o poi diventa la norma e perde il suo fascino.

Ovvio, dici tu. Perché te ne parlo?

Il fatto è che noi tutti facciamo alcune scelte tenendo in mente solo il piacere che proveremo nei primi tempi. Non pensiamo al valore di cui godremo dopo un tempo più lungo, ad esempio un anno.

Il piacere che traiamo da un nuovo acquisto, ad esempio, varia nel tempo. Finché si tratta di una novità, il piacere sarà molto grande. Man mano che ci abituiamo al nuovo acquisto il piacere decresce fino a stabilizzarsi nei pressi di dove era partito. Ecco un grafico che mostra il fenomeno, immagino sia il sogno di ogni bambina della tua età:

Il piacere di lungo periodo dipende da fattori molto diversi rispetto al piacere iniziale.

Piacere iniziale: è figo? Ci fa ammirare dagli altri? Ci fa sentire importanti? Ci da emozioni forti? Ha un aspetto originale e ricercato? Ci hanno fatto uno sconto?

Piacere di lungo periodo: è affidabile e pratico da usare? Quanto ci costa mantenerlo? Stiamo ancora pagandone le rate? Ci causa preoccupazioni o ci ruba tempo ed energie? Abbiamo fatto una scelta intelligente?

Potremmo fare un acquisto molto costoso e ritrovarci, dopo il periodo di passione iniziale, addirittura meno felici di prima. Facciamo un esempio.

Adattamento edonistico e automobili

Ho una Panda del 2006. Consuma poco, è affidabile e la uso pochissimo. Però dai, sono un ingegnere! Non posso certo presentarmi su un catorcio del genere, prenderò una Corsa-e.

Test drive:
Wow che macchina, velocissima, elettrica, elegante, super tecnologica. Possiamo anche pagarla in 3 anni ed usufruire dei vari bonus statali, quindi facciamolo!

Mese 1:
Che grinta! E quanti complimenti abbiamo ricevuto. Che spettacolo di macchina, ottimo acquisto!

Mese 3:
Certo che in garage si sta stretti. Devo sempre spostare la macchina prima di poter fare qualsiasi lavoro di fai da te e la bici, che continuo ad usare tutti i giorni, faccio fatica a tirarla fuori. Mi sa che devo comprare un garage adatto alla macchina.

Mese 6:
*@$%! Ho rigato la macchina tirando fuori la bici… Cavolo di bici! Chissà se l’assicurazione paga?

Mese 12:
Nessuno si fila più il nostro mezzo. Quando fa brutto ho paura che ci grandini sopra. Ha già due o tre sfregi.

Mese 24:
Mi manca la panda… Chissà se ne trovo una usata?

Mese 36:
Mazzi rata finale da 14.000€.

Ecco il grafico del piacere provato.

Perché conoscere l’adattamento edonistico è importante?

Se sai che il piacere che deriva da una novità è temporaneo e conosci i fattori che influenzeranno la tua felicità a lungo termine allora potrai fare scelte migliori.

Non si tratta solo di acquisti, ma di tutte le scelte di vita più importanti che dovrai prendere: con chi fare squadra, dove vivere, che professione intraprendere, se coltivare o interrompere una amicizia… Tieni a mente l’adattamento edonistico e riuscirai a tenere a bada le illusioni!

Quindi, dillo a papà, cosa ne pensi ora di quella mega casa delle Barbie che ci chiedevi? 🤐🤞

Copertina by Johnny Cohen on Unsplash

Prima di lasciarci…

Mi aiuteresti a promuovere questo blog? Se ti piace quello che ho scritto, condividilo con qualcuno che potrebbe apprezzarlo. Grazie!

Salva pdfStampa
guest
4 Comments
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
fabrizio

ciao, potrebbe essere utile (almeno per me…) ci fosse la possibilità di esportare in pdf i singoli “articoli” che pubblichi. bel blog…

Marco

Due anni fa, non ho visto un incrocio ed ho speronato un auto a 60 km orari , senza avere il tempo di toccare i freni. La mia auto era una Peugeot 308 nuova di oltre 1,5 q. l ’ altra una clio nuovo modello. La mia auto è stata rottamata la clio no so comunque nessuno si è fatto niente .Tutto questo è stato possibile tra airbag e dispositivi di sicurezza che una panda del 2006 non ha e se avessi trovato una panda sulla mia strada la storia sarebbe stata sicuramente diversa. Se avessi avuto un modello più accessoriato probabilmente , come mi è capitato di verificare l’auto avrebbe frenato da sola malgrado la mia distrazione. Ora il risparmiare per gli imprevisti si ma non esistono solo quelli finanziari e la sicurezza e’ importante .Non metterla solo dal lato status.